Già troppo tardi

Già troppo tardi per poter essere me stesso senza piangere
Già troppo tardi per potermi capire prima di spararmi in testa
Già troppo tardi per fuggire dalla porta d’ingresso
Troppo tardi per dirti di non guardarmi con quegli occhi gelidi

Già troppo tardi per non innamorarmi di te
Troppo tardi per non sentirmi colpevole
Già troppo tardi per non averti desiderato nel mio letto
Già tardi, troppo tardi, per poter fare a meno del tuo pensiero

Già troppo tardi per potermi sentire bene da solo
Già troppo tardi per capire le tue ragioni
Già troppo tardi per tapparmi la bocca prima di ferirti
Troppo tardi per crederti, troppo tardi per inseguirti

Già troppo tardi per poter dire di avere una vita
Troppo tardi per sognare di ricominciare tutto daccapo
Già troppo tardi
per sperare che non ci sia più nessuno in casa
Troppo tardi per togliermi di mezzo prima di distrugger tutto
Già troppo tardi
per non sapere di esser nato troppo presto
Troppo tardi per averti desiderato,
Troppo tardi per sperare di scomparire nel nulla

Già troppo tardi per non avere rimpianti
Così tardi da volersi tagliare via il cuore
Già troppo tardi
per sentirsi ancora utili a qualcosa
Troppo tardi per non tirarsi indietro
prima ancora di iniziare il viaggio

Già troppo tardi
per fulminarti con lo sguardo
Troppo tardi per non amarti
Troppo tardi
per sopravvivere a me stesso.

[2 marzo 2010 – 21:23]

Legami nascosti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.