Forme di occultamento

Archivi

 

Fatemi partire

1

Cosa son tornato a fare? In questo borgo da distruggere con una testata nucleare Vi racconto le ultime ventiquattr’ore e poi ditemi ditemi chi ha voglia di tornare Fatemi solo Continua ›

Forme

L’itinerario del cavallo

0

Per piccoli passi, i singoli movimenti che attraversano il nostro corpo nel viaggio tra l’ingresso della stanza e la luce del mattino che sorge aldilà dell’architrave. La bambina aveva sette Continua ›

L’ultima pagina

0

Ricordarsi i momenti brutti più di quelli felici le sconfitte a cui ti affezioni nonostante l’abitudine a credere che la tua vita possa migliorare Il freddo delle scogliere ghiacciate in Continua ›

Forme

Occupazione sentimentale

0

Come ogni forma di liberazione, è un nuovo mondo da esplorare uno spazio libero di riempirsi di musiche e voci da ascoltare I carillon invadono le strade e arrivano fino Continua ›

Forme

Prigioni di carta (2)

0

[vai alla prima parte] 9 maggio Stamattina è stato come se mi svegliassi due volte. “Devo aver sognato”, ho pensato a un certo punto. Casaubon si è presentato alle otto Continua ›

23 maggio 2010

0

Sono sul treno per Modena, quasi non speravo più di riuscire a prenderlo. Dovrei essere in teatro per le sette, e rischio di saltare le prove finali. Speriamo che vada Continua ›

Convergence

0

Sempre più breve sempre più confuso il tuo respiro attraverso il telefono come un’ultima richiesta d’aiuto le gocce d’inchiostro calamitate spostate dal campo magnetico spostate dalla ferocia delle nostre emozioni Continua ›

Forme

Sublimazione

0

Per avere le tue mani Le tasche vuote stracciate lasciate senza pensarci Paure mostrate solo in diagonale Libri ammucchiati all’angolo della scrivania Poterti vedere attraverso il vetro Gli occhi non Continua ›

Forme

Legami

0

Ed è forse nelle corse dell’acqua attraverso ogni rifugio attraverso ogni spiraglio ed ogni fotogramma Ed è nel mio sguardo, nel tuo sguardo nelle ombre che formiamo con le dita Continua ›

Forme

Aldilà dell’Est

0

Voci Voci Voci che mi dicono dolcemente rallenta non fermarti non piangere in cortile non rompere la neve alza gli occhi verso il cielo Sembrano tanti cristalli che crollano nel Continua ›

Forme

L’incomprensibile

0

Sento la tua voce, ma non so se mi ascolti Ancora non sono certo che davvero mi ricordi Una pausa lunghissima, un momento di paura La tua lontananza è una Continua ›

Forme

Il fischio del treno (Symbol)

0

Il fischio del treno è sempre lo stesso mai diverso Ti ho portato sempre con me forse mai abbastanza lontano forse non come avrei voluto Ma con me, da solo, Continua ›

Forme