Arp

Ho dipinto un portone spalancato
sul mio muro in cemento armato
Ornamenti di fioriture spente
in teoremi arborescenti
Ospedali per anime disperse
Ho racchiuso
il nero fumo
dietro un cielo terso
Imprigionato
in parole senza senso
le mie paure i miei errori
e lo sguardo perso
Ho guardato dritto agli occhi
la tempesta
Impaurito, ho gridato al mio me stesso…

Legami nascosti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.