Un capello bianco

Una battaglia
e ancora
e non so più…

Lo sai, ti ritrovo felice
gridi a denti stretti
ammicchi

Nella pace si entra
con un coro di chitarre.

Dacci le chiavi,
papà
Dacci la macchina,
papà

Noi siamo buoni,
papà
I tuoi figli unici sono buoni,
papà

Dacci la mamma,
papà
Non la far sanguinare

Dacci il potere,
papà
Era meglio andare

Dacci le sigarette,
che vogliamo fumare
Vogliamo accendere tutto
e bruciare

Quelle forbici dal manico rosso,
per tagliare i miei capelli

Come hai detto tu,
papà
per tagliare i capelli

Li ho tagliati tutti, adesso
rimane solo un capello bianco
sul volto
nella prima pagina.

Dacci le forbici, papà.
Dacci una lama.

 

[ver. 1 luglio 2009]

Legami nascosti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.